Comune di Spilimbergo
Sito Web Ufficiale - Official Web Site

Bandi di Concorso

BANDI DI CONCORSO

I vincitori del concorso regionale “Zâl par Furlan” - 6a edizione

CONCORSO “ZÂL PAR FURLAN”

E’ giunto al traguardo il concorso regionale “Zâl par Furlan”, rivolto ad autori di racconti gialli in lingua friulana.

Pubblicati i nomi dei vincitori del concorso letterario “Zâl par Furlan” 6a edizione, indetto dal Comune di Spilimbergo con il sostegno di ARLeF, Societât Filologjiche Furlane, Istitût Ladin-Furlan “Pre Checo Placerean” e Union Scritôrs Furlans.
 

  • 1° classificato
    Gino Marco Pascolini: Scandui di paîs
  • 2° classificato
    Mauro Tonino: Un comissari in feriis
  • Segnalato
    Gianluca Franco: Il solt di Arlunc
  • Segnalata
    Giacomina De Michieli: Une muart meretade

Le premiazioni si effettueranno venerdì 24 marzo al Teatro Castello, in piazza Duomo a Spilimbergo, alle ore 20.30

Zâl par Furlan

Publicâts i non dai vincidôrs dal concors leterari “Zâl par Furlan” 6e edizion, inmaneât dal Comun di Spilimberc cu la poie di ARLeF, Società Filologica Friulana, Istitût Ladin-Furlan “Pre Checo Placerean” e Union Scritôrs Furlans.
 

  • 1n classificât
    Gino Marco Pascolini: Scandui di paîs
  • 2nt classificât
    Mauro Tonino: Un comissari in feriis
  • Segnalât
    Gianluca Franco: Il solt di Arlunc
  • Segnalade
    Giacomina De Michieli: Une muart meretade

Lis premiazions si fasaran vinars ai 24 di Març al Teatro Castello, in place dal Domo a Spilimberc, a lis 8 e mieze sot sere

Città di SPILIMBERGO
Area Cultura / Sportello per la lingua friulana
Palazzo Tadea - Piazza Castello n.4
33097 Spilimbergo (PN)
Tel. 0427.40195 - 0427.591115 - fax 0427.591116

I vincitori del concorso regionale “Zâl par Furlan” - 5a edizione

COMUNICATO - CONCORSO “ZÂL PAR FURLAN”

E’ giunto al traguardo il concorso regionale “Zâl par Furlan”, rivolto ad autori di racconti gialli in lingua friulana.

Il vincitore della 5a edizione è Ivan Zampar con il racconto “La gnot de civuite”, la notte della civetta: un giallo di piacevole lettura, dove l’indagine condotta in una sola notte dai carabinieri di pavia di Udine su un omicidio passionale, si conclude con un colpo di scena sorprendente.

Il concorso ha visto la partecipazione di autori da tutta la regione (Udine, San Daniele, Cervignano, Codroipo, Flaibano, Lestizza, Arzene, Cordovado, Tolmezzo, Comeglians…), ma anche da fuori (Lasnigo CO, Mestre) e perfino in un caso dall’estero (Francia).

Oltre ai racconti gialli, cui hanno aderito 16 autori, il concorso prevedeva anche una sezione per i fumetti e una speciale riservata alle scuole.

Il vincitore, come detto, è stato Ivan Zampar, insegnante di Cervignano del Friuli con la passione per i polizieschi. Ha all’attivo già un libro (in italiano) dal titolo “La follia dell’altrove”, scritto a quattro mani insieme a David Ballaminut e pubblicato nel 2011. Zampar va così ad aggiungersi al (breve) elenco dei giallisti laureati, che sono: Fabiano Rosso (vincitore delle prime due edizioni), Claudio Romanzin (terza edizione) e Adriano Nascimbeni (quarta edizione).

Al secondo posto la giuria ha nominato Gino Marco Pascolini, ex sindaco di San Daniele, con un racconto ambientato nel Friuli di epoca romana “Letaris di Venantius Valerius cjatadis intun archivi a Cividât”, lettere di Venanzio Valerio ritrovate in un archivio a Cividale.

Terza Franca Mainardis di Codroipo con “Fra lis antighis pieris”, fra le antiche pietre. Oltre ai tre primi classificati, una segnalazione è stata riservata a Giacomina De Michieli per “Delit tal lât di Redone”, delitto nel lago di Redona.

Per la sezione fumetti ha vinto Francesco Bisaro di San Giorgio della Richinvelda, disegnatore assai noto nell’ambiente (Il Benandante, Diabolik…), con “La senade”, la messinscena.

Per la sezione scuole, il primo premio è andato ai ragazzi della 2A della scuola media di Coseano con il racconto “Une bombe in palestre”; una menzione d’onore è stata riservata ai loro colleghi di 2B con “Il zâl dal bidel”, il giallo del bidello; mentre un riconoscimento è andato anche agli allievi della 3A della scuola media di Comeglians.

La cerimonia di premiazione del concorso (organizzato dal Comune di Spilimbergo in collaborazione con Società Filologica Friulana, ARLeF, Istitût Ladin Furlan Pre Checo Placerean e Provincie di Pordenone) è fissata per sabato 14 novembre alle ore 17.30 nel castello di Spilimbergo. Presenterà l’attore Michele Polo.

Al è rivât a la fin il concors regjonâl "Zâl par Furlan", par autôrs di contis di gjenar zâl in marilenga. La 5a edizion a è stada vinta da Ivan Zampar cu la conta “La gnot de civuite”: un zâl ch’a si lei volentêr, dulà che l’indagjine fata duta in una not dai carabinêrs di Pavia di Udin su un omicidio passionâl, e à un finâl dut a sorpresa.
Al concors a àn partecipât da duta la regjon (Udin, San Denêl, Servignan, Codroip, Flaiban, Lestiza, Darzin, Cordovât, Tumieç, Comelians...) ma encja di fôr (Lasnigo CO, Mestre, ) e adiritura un “forest” (Fransa).
A son stâts 16 i autôrs ch’a àn mandât li’ lôr contis; ma tal concors a erin encja una sezion pai fumets e una speciâl sôl pa li’ scuelis.
A vinsi, come ch’i vin dita, al è stât Ivan Zampar, insegnant di Servignan cu la passion pa li’ storiis zalis. Al à za fat un libri (par talian) cul titul “La follia dell’altrove”, scrit insieme cun David Ballaminut e publicât tal 2011. Zampar al si zonta cussì a la (pissula) lista dai scritôr di zâi “laureâts”, ch’a son: Fabiano Rosso (vinsidôr ta li’ primis dôs edizions), Claudio Romanzin (ta la tiersa edizion) e Adriano Nascimbeni (ta la cuarta edizion).
Al secont puest al è stât nomenât Gino Marco Pascolini, za sindic di San Denêl, cu la conta ambientada tal Friûl dal timp dai Romans “Letaris di Venantius Valerius cjatadis intun archivi a Cividât”. Tiersa Franca Mainardis di Codroip cun “Fra lis antighis pieris”. In pi, a è stada fata una segnalazion a Giacomina De Michieli par “Delit tal lât di Redone”.
Ta la sezion fumets al à vint Francesco Bisaro di Spilimberc, ma ch’al sta a Sant Zors da la Richinvelda, disegnadôr tant conossût tal ambient (Il Benandante, Diabolik…), cu la storia “La senade”.
Ta la sezion scuelis, il prin premi al è zût ai canais da la 2A da la scuela media di Cosean cu la conta “Une bombe in palestre”; una menzion d’onôr a è stada fata ai lôr compains di 2B cun “Il zâl dal bidel”; e par finî un riconossiment al è stât dât encja ai students da la 3A da la scuela media di Comeglians.
La cerimonia di premiazion dal concors (organizât dal Comun di Spilimberc in colaborazion cu la Filologjica Furlana, l'ARLeF, l'Istitût Ladin Furlan Pre Checo Placerean e la Provincia di Pordenon) si farà sabida 14 Novembre a li’ 5 e mieza dal dopodimisdì tal cjiscjel di Spilimberc. Al presentarà l’atôr Michele Polo.

Città di SPILIMBERGO
Area Cultura / Sportello per la lingua friulana
Palazzo Tadea - Piazza Castello n.4 - 33097 Spilimbergo (PN)
Tel. 0427.40195 - 0427.591115 - fax 0427.591116

Graduatoria per l’assegnazione di 9 borse di studio - lascito Signora Maria Dal Bon 3a edizione 2013/14

Bando di Concorso per l’assegnazione di nove borse di studio riservate a studenti iscritti alla Facoltà di Medicina e Chirurgia, lascito Signora Maria Dal Bon
3a edizione 2013/14
 
Le borse di studio sono assegnate a:   

  • per il 4° anno:
    Matteo DRI
    Silvia ADDESA
    Fiordaliso CRAGNOLINI
  • per il 5° anno:
    Silvia DE PAULI
    Francesco GALIAZZO
    Anna CAMPELLO
  • per il 6° anno:
    Nadia CASTALDO
    Elisa OLIVO
    Luca Giovanni LOCATELLO

Graduatoria vincitori 3 borse di studio

Delibera Giunta Comunale n. 166 del 10/10/2013:
 "Bando di Concorso per l'assegnazione di tre borse di studio riservate a studenti iscritti alla Facoltà di Medicina e Chirurgia, laurea a ciclo unico (6 anni) in onore di Giovanni Jole e Maria Dal Bon. Presa d'atto verbali e nomina vincitori."

CONCORSI PUBBLICI IN REGIONE

Logo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

dal sito della Regione, consulta tutti i Concorsi Pubblici (indetti nel territorio regionale) ed i relativi Bandi

AVVISI DI MOBILITA' del COMPARTO UNICO del PUBBLICO IMPIEGO in REGIONE

Accedi all'Albo regionale degli avvisi di mobilità esterna (servizio a cura della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Autonomie Locali)

Graduatoria finale selezione procedura di mobilità "1 Istrutore Tecnico cat. C1"

Con Determinazione Dirigenziale n.1018 del 20/9/2016 sono stati approvati i verbali della Commissione Giudicatrice della procedura di mobilità per l’assunzione a tempo pieno ed indeterminato di n.1 “Istruttore Tecnico” cat. C1 da assegnare all’Area Assetto del Territorio del Comune di Spilimbergo.

La graduatoria finale risulta così formata:

  1. Candidato: PUIATTI Renzo Fabrizio - Punteggio complessivo: 28/30

Il Presidente della Commissione
dott. Claudio COLUSSI

Graduatoria finale selezione procedura di mobilità "1 Funzionario Tecnico cat. D" - Comune di Spilimbergo

Con Determinazione Dirigenziale n.198 del 15.2.2016 sono stati approvati i verbali della Commissione Giudicatrice della procedura di mobilità per l’assunzione a tempo ed indeterminato di n.1 “Funzionario Tecnico” cat.D da assegnare all’Area Assetto del Territorio del Comune di Spilimbergo.

La graduatoria finale risulta così formata:

  1. Candidato: WALTER DAL BELLO - Punteggio complessivo Punti 36,5
  2. Candidato: LUCA MARCATI - Punteggio complessivo Punti 34,8
  3. Candidato: PIERO PILLONI - Punteggio complessivo Punti 34,0
  4. Candidato: RENE’VALLAR - Punteggio complessivo Punti 34,0

Il Presidente della Commissione
dott. Claudio COLUSSI

Esito selezione del 15 dicembre 2015 - Comune di Spilimbergo

Oggetto: Assunzione a tempo pieno e indeterminato di n. 1 "Istruttore amministrativo contabile" Cat. C1, da assegnare all'Area Economico-Finanziaria - U.O. Tributi Locali

Esito selezione del 15/12/2015

Si comunica che, con Determinazione Dirigenziale n. 1.147 del 16/12/2015, sono stati approvati i verbali della selezione di mobilità di cui all'oggetto trasmessi dalla Commissione Giudicatrice.

Con la citata Determinazione Dirigenziale è stato preso atto che il Candidato ammesso alla selezione non è risultato idoneo per il posto da ricoprire e di conseguenza non è stata formulata nessuna graduatoria di merito.

Spilimbergo, 17 dicembre 2015

IL SEGRETARIO COMUNALE
dott. Claudio COLUSSI