Comune di Spilimbergo
Sito Web Ufficiale - Official Web Site

BASEGLIA

A nord di Spilimbergo, il nome deriva da "basilica" (dal greco "reggia" passato poi al latino "edificio pubblico laico" e al cristianesimo, inteso come "tempio"), quindi "paese intorno alla chiesa".

Qui si trova la Chiesa di S. Croce, costruzione cinquecentesca di semplice struttura; all’esterno, sul lato sinistro, accanto ad una sobria porta del secolo XIV dagli eleganti capitelli, entro una nicchia dipinta, fa bella mostra un San Cristoforo, affresco della prima metà del Cinquecento.

Esterno della Chiesa di Santa Croce con l'affresco raffigurante San Cristoforo
particolare dell'abside
particolari degli affreschi dell'abside
affresco raffigurante Sant'Elena

All'interno il coro con un grandioso ciclo di affreschi di Pomponio Amalteo, allievo (e genero) di Pordenone, sulle "Storie della Vera Croce" (1544-1550). Nella parte sinistra del coro, una grande Crocifissione, mentre altre Storie della Croce si hanno nelle pareti e nelle lunette del coro; nella volta, invece, Cristo in Gloria, Dottori, Sibille, Profeti, Angeli. Sulla facciata esterna, all'entrata di sinistra, è dipinto un "S. Cristoforo", ed ancora all'interno due telamoni ed un'acquasantiera del XVI secolo, una Madonna con Bambino in pietra di Donato Casella (metà Cinquecento) ed alcuni dipinti: una Madonna con Bambino in trono tra i Santi Elena e Giovanni Battista (Osvaldo Gortanutti, secolo XVII), un Cristo Crocifisso (Gaspare Narvesa, inizio Seicento) ed un paio di affreschi staccati da case demolite nelle vicinanze (tra cui una Madonna con Bambino tra i Santi Lorenzo e Giovanni Battista, popolaresca invenzione di Marco Tiussi, metà secolo XVI).

Santo patrono: Santa Croce, 14 settembre

Sagra paesana:
(assieme alla frazione di  Gaio) San Marco, 25 aprile
Sagra delle Ciligie, ultime 2 settimane di giugno

www.iduecampanili.org

Parrocchia: San Marco evangelista e S. Croce

Vedute aeree di Baseglia

BASEGLIA e i suoi Caduti

Monumento ai Caduti


elenco tratto dalle lapidi presso il  monumento ai Caduti

Caduti Guerra 1915-18  

  • Soldato Battistella Angelo
  • Soldato Bortuzzo G. Batta
  • Soldato Bortuzzo Giovanni
  • Sergente Donolo Michele
  • Cap. Guerra Gino
  • Soldato Liva Antonio
  • Soldato Liva Giovanni
  • Cap. M. Liva Luigi
  • Soldato Ostolidi Fioravante
  • Soldato Zuliani Sante
  • Soldato Cedolin Giovanni
  • Cap. Guerra Biagio
  • Cedolin Domenico

Caduti Guerra 1940-45

  • M. A. Liva Alfredo
  • Soldato Dal Bello Dino
  • Soldato De Giorni Antonio
  • Soldato Palamin Angelico
  • Soldato Salmaso Gino
  • Soldato Scabio Domenico
  • Soldato Scabio Giuseppe
  • Soldato Liva Secondo

Partigiani Osovani caduti (lapide collocata in Piazza Monte Ortigara)

  • Brovedan Gio. Batta di Clauzetto
  • Cedolin Benigno di Vito d’Asio
  • Concina Italo di Vito d’Asio