Comune di Spilimbergo
Sito Web Ufficiale - Official Web Site

Turismo

Valorizzazione turistica

Assessore referente: avv. Enrico Sarcinelli

Responsabile del Servizio
dott. Claudio COLUSSI

Addetti al Servizio
Daniele BISARO

Ubicazione
Palazzo Spilimbergo di Sopra - Piano 3 - Piazzetta Tiepolo, 1 (c/o Uff. Ragioneria)

Recapiti
tel. 0427 - 591.232
fax 0427 - 591.112
mail: turismo(at)comune.spilimbergo.pn.it 

Orari al Pubblico
Martedì dalle 15 alle 17
Giovedì dalle 15 alle 17

Descrizione attività

  • Servizi per la promozione e valorizzazione turistica del Territorio
  • Iniziative turistiche
  • Cooperazione territoriale ed europea
  • Coordinamento iniziative Ufficio Informazione e Accoglienza Turistica

Spilimbergo, Comune Gioiello d'Italia 2012

Logo Spilimbergo Gioiello d'Italia

Il Comune di Spilimbergo ha partecipato al progetto “Gioielli d’Italia”e il 12 febbraio 2013 è stato premiato come “Comune Gioiello d’Italia 2012”.

L'iniziativa è prevista dall'Accordo-Quadro sottoscritto il 23 settembre 2010 tra il Ministro per il turismo e il Presidente dell'ANCI. Il decreto del Ministro degli affari regionali, turismo e sport, che disciplina il bando, è stato firmato il 10 maggio 2012 e il primo bando di partecipazione per i Comuni è stato pubblicato sul sito del Governo il 14 settembre 2012, con scadenza a novembre. Scopo del progetto è promuovere il "buon vivere" italiano, contribuendo ad incrementare le politiche di destagionalizzazione attraverso la valorizzazione del patrimonio ambientale, culturale, turistico, storico-urbanistico, architettonico ed enogastronomico del sistema delle Autonomie locali italiane, nell'ottica del recupero e del rilancio dell'immagine dell'Italia.In particolare, l'iniziativa intende promuovere lo stile di vita italiano tra i turisti stranieri o italiani desiderosi di approfondire anche gli aspetti meno noti dell'offerta del nostro Paese.

Queste le buone pratiche riconosciute e promosse dal progetto:

  •  tutelare e rendere fruibile per il turista il proprio patrimonio architettonico o naturale; 
  •  mantenere la propria capacità di ospitalità e di accoglienza turistica; 
  •  conservare il proprio sistema di attrattive sul territorio; 
  •  attuare politiche di promozione dell'offerta culturale; 
  •  attuare iniziative per l'accessibilità e l'informazione turistica. 

 

Il disciplinare d’uso dei marchi “Gioiello d’Italia” e “Comune gioiello d’Italia”, sottoscritto tra il Ministero del Turismo e il Sindaco di Spilimbergo, stabilisce che il Comune può utilizzare per un periodo di cinque anni (fino al 2017) la denominazione “Gioielli d’Italia” e “Comune Gioiello d’Italia” e i relativi marchi; il medesimo disciplinare stabilisce altresì, che l’uso del marchio “Gioiello d’Italia” può essere concesso agli operatori e produttori professionali di beni e servizi domiciliati sul proprio territorio per valorizzare e promuovere le caratteristiche e le tradizioni culturali del territorio stesso. 

Tenuto conto della volontà di diversi operatori e associazioni con sede sul territorio comunale, di utilizzare il marchio in oggetto, per contribuire così, alla valorizzazione del patrimonio ambientale, culturale, turistico, storico-urbanistico, architettonico ed enogastronomico del Comune, nell’ottica del recupero e del rilancio dell’immagine dell’Italia, l’Amministrazione Comunale ha stabilito con delibera n. 41 del 07.03.2013, di concedere l’utilizzo del marchio “Gioiello d’Italia” riconosciuto al Comune di Spilimbergo, a tutti gli operatori, produttori professionali di beni e servizi e alle associazioni domiciliati sul proprio territorio.

Si sottolinea che, vista l’importanza del marchio riconosciuto al Comune di Spilimbergo, l’utilizzo dello stesso dovrà essere limitato solo ed esclusivamente alla promozione turistica del territorio e non per fini commerciali (esempio: il marchio può essere inserito nel proprio sito, può essere esposto nelle vetrine o sulla porta di entrata della propria attività come marchio di identificazione; può essere apposto su volantini e manifesti solo per scopo turistico e culturale; non può essere utilizzato per vendite promozionali, saldi e quant’altro, ecc.).

 Questi sono solo alcuni esempi, nell’incertezza del corretto utilizzo, pregasi contattare il Sig. Daniele Bisaro allo 0427/591232