Comune di Spilimbergo
Sito Web Ufficiale - Official Web Site

Protezione Civile

Il Gruppo Comunale dei Volontari della PROTEZIONE CIVILE

Assessore referente: Roberto MONGIAT

Responsabile del Servizio
p.i. Pietro DE NARDO

Responsabile comunale
Valter COLAUTTI 

Coordinatore della Squadra Comunale di Protezione Civile
Gino TREVISAN

Sede: Via del Macello

Recapiti telefonici: tel. 0427 - 926.111 / videotelefono 0427 - 926.339
Fax 0427 - 927.681 / 0427 - 926.365

Vengono determinati i piani di intervento e di assistenza in previsione di rischi ambientali e calamità naturali, e collabora agli interventi predisposti dagli organi Statali, Regionali e Provinciali, costituendo punto di riferimento nella struttura del Comune per assicurare il necessario supporto logistico ed Amministrativo. L’attività ordinaria consiste nelle operazioni di verifica e costante manutenzione di materiali e di attrezzature in dotazione, nell’esecuzione di addestramenti pratici autogestiti, ( fuori dall’orario di lavoro). Vengono altresì assicurati i rapporti con le autorità Statali, regionali e con gli altri soggetti pubblici e privati localmente coinvolti nelle attività di Protezione Civile.

La  squadra è attualmente composta da n. 53 volontari  iscritti.

Ha in dotazione 2 Automezzi, 2 Gruppi elettrogeni, 2 Pompe.

Sede del Gruppo Volontari Protezione Civile di Spilimbergo
Sede del Gruppo Volontari Protezione Civile di Spilimbergo
Esercitazione guida fuoristrada
Esercitazione guida fuoristrada

Piano comunale di Emergenza

Pagina Web del Piano comunale di Emergenza

Numeri di emergenza, dati sulla pericolosità sismica e idrogeologica del territorio, le aree di emergenza, pianificazione e modelli di intervento, cartografia, ecc.

Rabbia silvestre

Supporto all'attività di contrasto e prevenzione dell’epidemia di rabbia silvestre da parte dei volontari del Gruppo comunale di Spilimbergo (PN) Spilimbergo, 19 dicembre 2009.

Il Gruppo comunale di Protezione civile di Spilimbergo, congiuntamente con i cacciatori di Spilimbergo, ha svolto un’attività riguardo al piano di vaccinazione antirabbica orale delle volpi.
L’operazione, predisposta dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, direzione centrale Salute e Protezione Sociale, interessa tutto il territorio della provincia di Pordenone; data la vastità dell’operazione è stata chiesta la partecipazione dei volontari di Protezione Civile dei Gruppi comunali.

Sabato 19 dicembre 2009 cacciatori e volontari di Protezione Civile del Comune di Spilimbergo, divisi in gruppi, hanno svolto l'attività richiesta sul territorio comunale , la vaccinazione è stata effettuata mediante collocazione sul terreno, al di fuori dei centri abitati, di un’esca costituita da grasso animale e farine di pesce inglobante una capsula contenente il vaccino allo stato liquido, le zone in cui sono state collocate le esche sono state segnalate mediante la sistemazione di appositi cartelli.  

Prove di evacuazione nelle scuole - 6 maggio 2009

Prova di evacuazione presso la Scuola Materna del Capoluogo
Prova di evacuazione presso la Scuola Materna del Capoluogo
Prova di evacuazione presso la Scuola Materna del Capoluogo

Prova di evacuazione dei complessi scolastici di Spilimbergo - 6 maggio 2009

Anche quest’anno in occasione del 33° anniversario del terremoto in Friuli Venezia Giulia, i volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile di Spilimbergo, hanno organizzato in collaborazione con le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di Spilimbergo, una prova di evacuazione dei plessi scolastici.

La prova ha l’obiettivo di fare in modo che i ragazzi, specialmente quelli più piccoli, si abituino a seguire le semplici regole necessarie al fine di evacuare in modo sicuro e veloce l’intero plesso scolastico.  

Cordone Ombelicale

Anche la squadra di protezione civile del Comune di Spilimbergo che fa parte del “PROGETTO CORDONE OMBELICALE” è entrata nel vivo della fase operativa, infatti, lunedì 23 febbraio 2009 un volontario reperibile si è recato presso il Centro nascite di San Daniele del Friuli dove gli è stato consegnato il contenitore con il sangue cordonale.

Effettuato il ritiro del campione, intorno alle 7.00 il volontario è partito alla volta del Contro Operativo della Protezione Civile di Palmanova, che funge da baricentro regionale per il trasporto. Verso le ore 9.30, come da procedura operativa, un automezzo della Protezione civile Regionale, con a bordo i contenitori di unità di sangue cordonale – costantemente monitorati lungo il tragitto dalla S:O:R: della Protezione  civile di Palmanova – si è diretto verso la “Banca del Sangue del Cordone Ombelicale” di Padova, struttura di riferimento dove le sacche di sangue vengono congelate, custodite e rese disponibili in caso di necessità.

Questa rete regionale di trasporto del sangue cordonale attraverso i volontari e i mezzi in dotazione ai Gruppi comunali di Protezione civile è un esempio unico in Italia e vede impegnati, secondo un calendario di turnazione stabilito mensilmente, oltre 700 volontari appartenenti a 123 Comuni che hanno aderito al progetto.    

Vuoi far parte del Gruppo Comunale di PROTEZIONE CIVILE?

scarica il modulo di iscrizione e la scheda personale da compilare e presentare all'Ufficio Protocollo del Comune

LA PROTEZIONE CIVILE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

Logo e link al sito della Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia

Visita il sito della Protezione Civile Regionale

Per segnalare EMERGENZE: Numero Verde 800 500 300 (risponde la Protezione Civile Regionale di Palmanova)

Il Territorio Regionale